Questo sito utilizza cookie per monitorare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.

OK, ho capito

Lezione di Ross Lipman sul restauro cinematografico e il suo lavoro su "Shadows"

Persistence of Revision e Passing Shadows: Cassavetes and Mingus.

FILM / SHIRLEY CLARKE: PORTRAIT OF ANOTHER CINEMA



10 maggio 2018 h 18:00

Lezione di Ross Lipman ad introduzione della rassegna Shirley Clarke: Portrait of Another Cinema​

condividi



informazioni

La rassegna Shirley Clarke: Portrait of Another Cinemasi apre con un evento speciale, una lezione di Ross Lipman sul restauro cinematografico (Persistence of Revision. Lezione introduttiva sul restauro cinematografico) e su uno dei suoi ultimi lavori, Shadows (1959) di John Cassavetes  (Passing Shadows: Cassavetes and Mingus.)

 

 

 

A seguire, Lipman curerà la presentazione del film The Connection (1961) di Shirley Clarke che sarà proiettato alle 21.15 

 


 

Ross Lipman
Ross Lipman è un filmmaker indipendente e uno dei massimi esperti nel restauro del patrimonio cinematografico. Per sedici anni ha lavorato alla UCLA Film & Television Archive di Los Angeles curando i restauri di numerose pellicole indipendenti e sperimentali, tra cui Shadows di John Cassavetes, Killer of Sheep di Charles Burnett, The Connection di Shirley Clarke, e ancora: opere di Charlie Chaplin, Samuel Beckett, Orson Welles, Bruce Conner,
Thom Andersen, Kent Mackenzie, Barbara Loden, Kenneth Anger, Rob Epstein e Robert Altman. Lipman è attualmente impegnato nella conservazione e nel restauro dei film dell’artista americano Bruce Conner (1933-2008), a cui MoMA di New York, SFMOMA di San Francisco e Museo Reina Sofía di Madrid hanno dedicato nel 2016-17 un’importante retrospettiva: Bruce Conner: It’s All True. Il 29 gennaio 2017 Lipman ha debuttato all’IFFR di
Rotterdam con THE EXPLODING DIGITAL INEVITABLE, un live documentary (o performance essay) sulla produzione e sul restauro di uno dei più celebri found footage film di Conner, CROSSROADS (1976), che verrà presentato in anteprima italiana il 5 maggio 2018 al Museo Nazionale del Cinema di Torino. Per l’impegno profuso nella conservazione e nel restauro del patrimonio cinematografico, Ross Lipman è stato insignito di numerosi premi e onorificenze quali il National Society of Film Critics’ Heritage Award, l’Anthology Film Archives’ Preservation Honor e il New York Museum of Modern Art’s Conservator of Choice. Accanto alla sua attività di archivista, Lipman si esibisce in performance di live cinema e tiene frequenti lezioni presso università e istituti di cultura internazionali. I suoi scritti, incentrati sulla storia, la tecnologia e l’estetica del cinema, sono apparsi su riviste e pubblicazioni accademiche. I suoi film sperimentali sono stati proiettati in prestigiosi festival e musei internazionali come il Sammlung Goetz di Monaco, l’Oberhausen Film Festival and Archive, il Balazs Bela Studios di Budapest e l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences. Notfilm (2015), un cine-saggio sulla collaborazione tra Samuel Beckett e Buster Keaton in Film di Beckett, è il suo primo lungometraggio. Figura nella lista dei 10 migliori film e dei 10 migliori documentari del 2016 di «Artforum», «IndieWire», «Village Voice» e altre riviste di critica.

 


 

Quando 

giovedì 10 maggio, ore 18.00

ingresso libero

a seguire (ore 21.15) presentazione del film The Connection (1961) di Shirley Clarke (biglietto ordinario cinema).

 


Shirley Clarke: portrait of another cinema

In collaborazione con la distribuzione indipendente Reading Bloom, il Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci porta a Prato una rassegna di lungometraggi realizzati da Shirley Clarke (1919-1997), regista e artista newyorkese, vera e propria icona del cinema underground ed indipendente non solo americano. Insieme a Maya Deren, Kenneth Anger e Stan Brakhage, ha influenzato in maniera decisiva i nuovi registi e filmmaker che dal 1960 si unirono intorno al New American Cinema Group di Jonas Mekas, tappa fondamentale del cammino di affrancamento da Hollywood da parte del cinema indipendente statunitense, che portò di lì a qualche anno alla nuova generazione di registi della New Hollywood, diventati oggi maestri universalmente riconosciuti.

 

La rassegna (The Connection - 1961; Portrait of Jason - 1967; Ornette: Made in America -1985)  si aprirà con un evento speciale, una lezione di Ross Lipman sul restauro cinematografico e suuno dei suoi ultimi lavori, Shadows (1959) di John Cassavetes (giovedì 10 maggio, ore 18.00). A chiudere la rassegna un appuntamento altrettanto importante con la proiezione di Film (1964), unica esperienza cinematografica dello scrittore e commediografo irlandese Samuel Beckett, realizzato in collaborazione con Alain Schneider, con protagonista il grande attore e regista dell’età del Muto Buster Keaton, restaurato sempre da Lipman., di cui vedremo anche Notfilm (2015), documentario sull’opera di restauro del film in questione.

 

La proiezione di The Connection (1961) di Shirley Clarke, di giovedì 10 maggio, sarà preceduta da un’introduzione dello stesso Ross Lipman, mentre Ornette: Made in America  (1985), sarà presentato dal musicologo Stefano Zenni.

 


 

giovedì 10 maggio ore 18.00

Evento Speciale d’Apertura: Lezione di Ross Lipman
Persistence of Revision. Lezione introduttiva sul restauro cinematografico
Passing Shadows: Cassavetes and Mingus. Lezione sul restauro e la produzione di
Shadows di John Cassavetes


La rassegna: Shirley Clarke: Portrait of Another Cinema​

The Connection​ - Shirley Clarke - 1961 - 103'

giovedì 10 maggio ore 21.15 (introduce Ross Lipman);

venerdì 11 maggio ore 17.15;

martedì 15 maggio ore 21.15;

mercoledì 16 maggio ore 17.15

 

Portrait of Jason​ - Shirley Clarke - 1967 - 105'
giovedì 17 maggio ore 21.15;

venerdì 18 maggio ore 17.15;

martedì 22 maggio ore 21.15;

mercoledì 23 maggio ore 17.15

 

Ornette: Made in America​ - Shirley Clarke - 1985 - 77'
giovedì 24 maggio ore 21.15 (introduce il musicologo Stefano Zenni);

venerdì 25 maggio ore 17.15;

martedì 29 maggio ore 21.15;

mercoledì 30 maggio ore 17.15

Evento chiusura della rassegna Film/Notfilm

Film ​- Alain Schneider, Samuel Beckett - 1964 - 24'
Notfilm ​- Ross Lipman - 2015 - 128

giovedì 31 maggio ore 21.00;

venerdì 1 giugno ore 17.15;

martedì 5 giugno ore 21.00;

mercoledì 6 giugno ore 17.15



Dove
Cinema - Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci

Viale della Repubblica, 277, Prato 


Quando 

giovedì 10 maggio, ore 18.00

ingresso libero

a seguire (ore 21.15) presentazione del film The Connection (1961) di Shirley Clarke (biglietto ordinario cinema).


in programma
Film
24—30 maggio 2018
Ornette: Made in America
Film
31 maggio— 6 giugno 2018
Film/Notfilm
vedi anche
Film / SHIRLEY CLARKE: PORTRAIT OF ANOTHER CINEMA
26—27 maggio 2018
The Connection​

Repliche 26 e 27 maggio 

Film / SHIRLEY CLARKE: PORTRAIT OF ANOTHER CINEMA
10 maggio— 6 giugno 2018
Shirley Clarke: portrait of another cinema

Rassegna cinematografica



condividi