OK, ho capito



Intervista a Emanuele Barili e Cosimo Balestri - Studio ECÒL

WEB TV / PECCI TALK



condividi


Intervista a Emanuele Barili e Cosimo Balestri, due dei quattro componenti dello studio di architettura ECÒL: vincitori nel 2017 del Premio Architettura Toscana per l'Opera Prima (Piazza dell'Immaginario), selezionati per la Vienna Design Week (con Drawing Public Spaces) e per la Nuit Blanche Taipei 2017 (con Magic Carpets). Il gruppo di giovani architetti porta avanti uno studio-riflessione sulla riqualificazione degli spazi pubblici attraverso interventi più o meno temporanei.

 

“Siamo profondamente convinti che lavorare sullo spazio pubblico oggi abbia un valore fondamentale. Esplorarne l’estensione, studiarne le possibili configurazioni, e riflettere sulle sue modalità di fruizione per noi oggi significa concentrarsi sulla possibilità di ritrovare una dimensione di società più coerente, più vicina, meno alienata.  Se generalmente esiste una convinzione che lo spazio delle città italiane sia ormai saturo, esistono innumerevoli spazi di scarsa qualità ambientale che potrebbero essere rigenerati con l’obiettivo di ripristinare una dimensione pubblica in cui possa essere espressa una rinnovata socialità, fuori dagli schermi dei dispositivi sempre connessi. La dimensione pubblica a cui facciamo riferimento non si limita agli spazi esterni, come strade, piazze e parchi, ma entra dentro gli edifici, nei luoghi di aggregazione, in quegli ambienti che un tempo erano veri e propri centri della vita pubblica cittadina: biblioteche, musei, associazioni, circoli e via dicendo. Lo spazio pubblico come manifestazione del possibile, come punto di partenza per riflettere sul modo in cui stiamo insieme, sul modo in cui potremmo stare insieme. Prato al Futuro è la possibilità di prenderci il tempo per riflettere insieme su temi di questa portata, in relazione alla nostra città e con il contributo di alcuni soggetti che da diverse parti del mondo vengono a condividere la propria esperienza.”

 

Per conoscere meglio lo studio ECÒL potete visitare il sito www.e-c-o-l.it.







vedi anche
MOSTRE
23 febbraio— 7 marzo 2018
Mostra Premio Architettura Toscana (PAT)