OK, ho capito



Francesco Piccolo | Pecci Books

28.02.2019

WEB TV / PECCI TALK



condividi


Il Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci ha inaugurato nel 2019 Pecci Books. Dialoghi con gli scrittori di oggi, la  rassegna di eventi dedicati all'approfondimento della letteratura e del giornalismo contemporanei attraverso i suoi protagonisti. Il ciclo di inaugurazione, che è partito con Alessandro Baricco il 21 febbraio per poi proseguire il 28 febbraio con Francesco Piccolo, il 7 marzo con Michele Serra, il 14 marzo con Annalena Benini per ha poi concluso il primo ciclo con Tomaso Montanari il 21 marzo 2019.

 

Francesco Piccolo, in dialogo con Cristiana Perrella , ha presentato al Centro Pecci il suo libro L'animale che mi porto dentro (Einaudi, 2018).

 

Francesco Piccolo (1964) è scrittore e sceneggiatore. I suoi ultimi libri sono: La separazione del maschioMomenti di trascurabile felicitàIl desiderio di essere come tutti (Premio Strega 2014), Momenti di trascurabile infelicità e L'animale che mi porto dentro. Ha firmato, tra le altre, sceneggiature per Nanni Moretti (Il Caimano, Habemus Papam, Mia madre), Paolo Virzì (My name is Tanino, La prima cosa bella, Il capitale umano, Ella & John - The Leisure Seeker, Notti magiche), Francesca Archibugi (Il nome del figlio, Gli Sdraiati), Silvio Soldini (Agata e la tempesta, Giorni e nuvole). Ha sceneggiato la serie tv L'amica geniale, tratta dall'omonimo best seller dell'autrice Elena Ferrante. È stato autore di molti programmi televisivi come: Vieni via con me, Quello che (non) ho, Viva il 25 aprile e Falcone e Borsellino. Collabora con il Corriere della sera.

 

L'animale che mi porto dentro (Einaudi, 2018)

Di quante cose è fatto un uomo? Sensibilità, ferocia, erotismo e romanticismo, debolezza, sete di potere. Ci vuole un certo coraggio per indagare la profondità del maschio, sempre che esista: non è detto che ci piaccia tutto quello che vedremo. In questo romanzo serio, divertente, spietato, Francesco Piccolo racconta, come solo lui sa fare, la vita di molti attraverso una sola.