OK, ho capito

Romanistan di Luca Vitone

progetto vincitore della quarta edizione dell'Italian Council

PROGETTI SPECIALI



30 maggio 2019 — in corso

condividi



informazioni

Il progetto proposto da Luca Vitone, Romanistan, è un viaggio che ripercorre a ritroso il tragitto di emigrazione compiuto dal popolo Rom, dall'India nord occidentale verso l'Europa. Il titolo prende il nome  dalle parole di Manush Romanov, rappresentante Rom della Bulgaria, il quale immaginò la possibilità di realizzare una nazione per questo popolo. La migrazione, iniziata intorno all’VIII secolo e giunta nel nostro continente nel XIV secolo, è stata oggetto di studio da parte dell'artista per la raccolta di testimonianze umane, materiali visivi e documentaristici che saranno  presentati al Centro Pecci attraverso la realizzazione di un film d’artista (in collaborazione con lo Schermo dell'Arte Film Festival) e di un percorso di esplorazione composto  da immagini fotografiche, da una pubblicazione ma anche da un'installazione di cartografie che raccontano questi spostamenti, oltre ad oggetti recuperati nel viaggio, comprese registrazioni sonore di voci e musiche.

Completa il progetto Romanistan  anche un laboratorio organizzato dal museo  durante il quale sarà riletto e approfondito il viaggio affrontato.

Tutte queste iniziative permettono così di dare uno strumento di conoscenza sul popolo Rom e sul paesaggio attuale in cui vivono particolarmente esaustivo fornendo anche un'immagine complessiva di questa realtà e minoranza etnica fino ad oggi trattata solo in termini approssimativi e talvolta anche con distacco.

 

 

 

Luca Vitone

La pratica artistica di Luca Vitone (Genova 1964) è iniziata nella seconda metà degli anni ottanta e si concentra sull’idea di luogo, esplorando il modo in cui si identifica attraverso la produzione culturale (arti, cartografia, cibo, ma anche associazioni politiche e minoranze etniche). I suoi lavori sono stati esposti in spazi pubblici in Italia e all’estero. Dal 2006 è docente presso la Nuova Accademia di Belle Arti a Milano.

 

 

Il progetto sarà presentato a novembre presso il Centro Pecci insieme all'altro progetto vincitore della quarta edizione dell'Italian Council: The Little Lantern di Mario Rizzi.

 

Romanistan di Luca Vitone è un progetto promosso dal Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, vincitore della IV edizione del bando Italian Council (2018), concorso ideato dalla Direzione generale arte e architettura contemporanee e periferie urbane (Dgaap) del Ministero per i beni e le attività culturali, per promuovere l’arte contemporanea italiana nel mondo.

 

[3813]

 




Dove
Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci

Viale della Repubblica, 277, Prato


vedi anche
MOSTRE
8 novembre 2019—15 marzo 2020
Mario Rizzi

بيت Bayt  

MOSTRE
8 novembre 2019—15 marzo 2020
Luca Vitone

Romanistan



condividi