OK, ho capito
#guerra

David Grossman

TALK / UOMINI IN GUERRA



5 dicembre 2015 h 17:00

In conversazione con Włodek Goldkorn

condividi



informazioni

Amore, empatia, racconto, confine, l’altro, memoria, ruolo della letteratura, dovere della speranza: lo scrittore israeliano David Grossman, a colloquio con il giornalista Włodek Goldkorn, racconta le difficoltà di vivere in un territorio di conflitti senza rinunciare mai alle proprie idee e allo spirito di pace, alla costante ricerca del dialogo convinto del potere salvifico della parola.

 

Considerato uno degli scrittori e saggisti israeliani più importanti e significativi in tutto il mondo, David Grossman nasce nel 1954 a Gerusalemme, dove studia Filosofia e Teatro alla Hebrew University, laureandosi nel 1979. Comincia la sua carriera lavorando fin da bambino alla Radio Nazionale Israeliana “Kol Israel” come giovanissimo reporter per poi proseguire, fino al 1988, come corrispondente e conduttore di programmi. Parallelamente inizia la sua attività come scrittore e negli anni Ottanta ottiene i primi importanti riconoscimenti per i suoi lavori, fra i quali Il sorriso dell’agnello, Il vento giallo, Vedi alla voce: amore, Che tu sia per me il coltello, A un cerbiatto somiglia il mio amore, Le avventure di Itamar, che spaziano dalla narrativa alla saggistica e ai libri per ragazzi. Da sempre impegnato in prima persona per sostenere con forza il dialogo e la ricerca di una soluzione pacifica della questione medio orientale, Grossman è diventato anche in questo ambito una voce autorevole e un punto di riferimento non solo nel suo Paese.

 

Saggista e giornalista di origini polacche, Włodek Goldkorn è stato fino al 2013 responsabile cultura del settimanale “l’Espresso”, periodico per cui ha lavorato prima come corrispondente da New York. Ha pubblicato saggi e libri sull’Europa Centrale, sulla questione ebraica e su Israele. Negli anni ’80 ha fondato e diretto i periodici sull’Europa Centrale e dell’Est “L’ottavo giorno” e “L’Europa ritrovata”. È co-autore con Assuntino Rudi del libro Il Guardiano. Marek Edelman racconta (Ellerio Editore, 1998) e con Massimo Livi Bacci e Mauro Martini del volume Civiltà dell’Europa Orientale e del Mediterraneo (Longo Angelo, 2001). Nel 2006 ha pubblicato La scelta di Abramo. Identità ebraiche e postmodernità (Bollati Boringhieri). 


Uomini in guerra

Serie di incontri a cura del giornalista Włodek Goldkorn con alcune delle personalità più importanti a livello nazionale e internazionale per i quali la guerra e i conflitti rappresentano una delle esperienze fondamentali, per analizzare le dinamiche culturali, sociali, antropologiche e geopolitiche di una società in cui la guerra ha ormai assunto molteplici forme e modalità.




WEB TV / UOMINI IN GUERRA



#guerra
WEB TV / UOMINI IN GUERRA

WEB TV / UOMINI IN GUERRA

WEB TV / UOMINI IN GUERRA

WEB TV / UOMINI IN GUERRA

WEB TV / UOMINI IN GUERRA

Talk / UOMINI IN GUERRA
8 novembre 2016 h 18:00
Talk / UOMINI IN GUERRA
16 febbraio 2016 h 17:30—19:00
Talk / UOMINI IN GUERRA
2 febbraio 2016 h 18:00
Talk / UOMINI IN GUERRA
19 gennaio 2016 h 18:00
Talk / UOMINI IN GUERRA
27 ottobre 2015 h 18:00
Dove
Teatro Politeama Pratese

Via Giuseppe Garibaldi, 33, 59100 Prato PO, Italia


Ingresso
libero

 

Contatti
T. +39 0574 5317
info@centropecci.it



condividi